Simo&Frenci: it’s all about London!

Non vedevo l’ora di poter pubblicare questo post.

Quando Simone e Francesca mi hanno chiesto di buttare giù qualche idea sulla base dei loro desideri, alla parola Londra i miei occhi sono diventati cuoricini ♥♥! Perchè amo Londra e tutto quello che riguarda questa città che amo alla follia. Perchè posso girare il mondo ma appena metto piede lì mi sento a casa, mi piace l’idea di essere nell’ombelico del mondo (potete pensarla diversamente la classe e lo stile made in London non hanno pari).

Ma veniamo agli sposini e al loro matrimonio. Per le partecipazioni abbiamo scelto di lavorare con dei cartoncini minerali bianchi, grigio argento e rosso e stampare in blu per richiamare i colori dell’Union Jack e il famoso fumo di Londra (in versione chic, ovviamente). Per realizzare lo skyline mi sono fatta aiutare dalla Cameo Silhouette, il mio regalino di Natale 2014 🙂

E poi ci siamo buttati nell’ideazione del tableau. Usare la mappa della Tube era una idea di partenza, ma troppo scontato fermarsi lì, non si poteva fare. Francesca desiderava realizzare delle escort card che nei matrimoni italiani sono ancora poco usate. Eh zac! Colpo di genio. Perchè non realizzare delle escort card che assomigliassero alla Oyster, la tessera magnetica per girare in metro a Londra? Ho realizzato quindi un tableau interattivo in cui gli invitati potevano ritirare la loro Oyster che li avrebbe ‘portati’ al loro tavolo.

Infine ho lavorato all’allestimento cartaceo dei tavoli: fermate della metro per segnalare i tavoli e menù con skyline sotto al sottopiatto trasparente.

E ora è il momento di cominciare a pensare al Natale e ai mercatini che ci saranno in giro…

Vi aggiornerò sul tour di Arte di Carta!

Elisa

Season of Love…and Weddings!

E’ stata una stagione di matrimoni intensa e piena di soddisfazioni.

Chi mi segue anche sulla mia pagina Facebook avrà già visto qualche foto degli ultimi lavori che mi hanno tenuta impegnata nel corso della primavera e dell’estate.

Il primo, in ordine cronologico, è stato molto importante da un punto di visto affettivo perchè è stato il matrimonio della mia mamma Giliana e del suo compagno Massimo. Un connubio riuscito tra rustico e raffinato di cui ho curato le partecipazioni, i coni porta riso, il tableau e le bomboniere segnaposto. Ringrazio infinitamente Giliana e Massimo che mi hanno permesso di dare sfogo alla fantasia e di fare un po’ di pratica come aspirante wedding planner (la strada è ancora lunga).

Poi è stata la volta di Francesca e Filippo, un matrimonio dai toni neutri e minerali. Per loro ho curato partecipazioni, libretti per la cerimonia, coni porta riso e tableau. Hanno voluto un coordinato molto essenziale che alternasse la calligrafia a font più semplici. Per il tableau Francesca ha voluto pur mantenendo i toni dare un tocco scintillante con cristalli e pompom di tulle.

Infine Clara e Marco, che hanno festeggiato proprio questo weekend con un matrimonio a tema ‘Alice nel Paese delle Meraviglie’. E’ stata una vera sfida perchè Clara ed io non ci siamo mai incontrate a causa della distanza che ci separava (Modena – Grosseto) ma siamo lo stesso in grado di capirci al volo tra mail, telefonate e whatsapp. Per loro ho realizzato le partecipazioni e i segnaposto per il loro intimo matrimonio. La magia di Alice in chiave vintage, una vera chicca.

partecipazione

Ma la stagione non è ancora finita. La prossima settimana toccherà a Francesca e Simone e al loro matrimonio dal sapore british…torno a lavorare al loro tableau 🙂

A presto

Elisa